Loading...

Un’esperta sfoglina-attrice guida il gruppo degli spettatori lungo le tappe della produzione della pasta sfoglia all’uovo: dalla preparazione degli ingredienti, all’impasto della farina, fino alla laminatura della sfoglia, al taglio ed alla produzione di bellissimi nidi di tagliatelle, in cui forma, spessore, peso, dimensione e biologicità dipenderanno alla singola personalità e dalle scelte di ciascuno.

Si tratta di uno spettacolo divertente, replicato numerose volte lungo tutta l’Italia, ed estremamente coinvolgente, sia per chi partecipa all’impasto delle proprie tagliatelle, sia per chi osserva i propri amici ed amiche alle prese con uova e farina.

Potranno essere utilizzati farine di grani antichi locali, piccoli produttori con un legame forte col territorio che ospita lo spettacolo.

Gli spettatori al termine della rappresentazione avranno prodotto una porzione di tagliatelle e potranno, una volta confezionate, asportarle e consumarle tranquillamente a casa propria.

 mani in pasta koine

Scheda Tecnica

Lo spettacolo ha la durata di 17 minuti e vi possono partecipare fino a 15 spettatori-produttori alla volta. Si presta ad essere collocato nelle fiere, nelle scuole, e nelle feste locali.  L'allestimento occupa uno spazio di 5 mt.x 5 mt. e necessita di una mezza giornata di montaggio.

E' previsto un tecnico della compagnia. Il carico elettrico necessario per audio e luci è di 5 KW.

Il processo di produzione attorno a cui ruota lo spettacolo può essere adattato ad altri prodotti locali purchè di semplice elaborazione, a fronte di un ulteriore impegno economico.

 

Testo, regia e progetto scenico: Silvio Panini - Ambienti sonori e musiche: Tiziano Popoli - Costumi: Loredana Averci -InterpretiLoredana Averci, Rosa Maria Maino, Sara Nanni

Anno di produzione: 2002

In collaborazione con: CENTRO DIVULGAZIONE AGRICOLA della Provincia di Bologna